Biomedica Studio Odontoiatrico a Sesto San Giovanni

Sesto San Giovanni

Il Bruxismo

Cos’è il Bruxismo?

Il Bruxismo: la drigrinazione dei denti durante il sonno
La drigrinazione dei denti durante il sonno

Il bruxismo è un disturbo in cui una persona stringe e digrigna i denti in modo inconsapevole, spesso durante il sonno. In alcuni casi, può essere leggero e non causare alcun danno significativo ai denti o alla bocca, ma in altri casi può causare danni ai denti, alla mascella, alla testa e al collo.
Il bruxismo può essere causato da una varietà di fattori, tra cui lo stress, l’ansia, la rabbia, la depressione, il sonno disturbato, la malocclusione dentale, la masticazione di gomme o altri oggetti duri e l’assunzione di alcuni farmaci.
I sintomi includono mal di testa, dolore alle articolazioni della mascella, dolore ai denti, sensibilità dentale, affaticamento muscolare nella zona della mascella e riduzione dello smalto dei denti.

Bruxismo e disturbo dell’ATM

Le cause possono essere complesse e includere fattori psicologici, come lo stress e l’ansia, e fattori fisici, come la disfunzione dell’articolazione temporomandibolare (ATM) e la malocclusione dentale. In alcuni casi, il bruxismo può essere causato da condizioni mediche come il Parkinson o la sindrome delle apnee del sonno.

Come si cura il bruxismo?

Il trattamento del bruxismo dipende dalla causa sottostante e dalla gravità dei sintomi. In alcuni casi, il trattamento può includere la modifica dei comportamenti, come lo stress e l’ansia. Il trattamento fisico può includere l’utilizzo di dispositivi orali, come protesi o bite, per correggere la malocclusione dentale e la disfunzione dell’ATM. La terapia farmacologica può essere utilizzata per trattare i disturbi psicologici che contribuiscono al bruxismo.

Il bruxismo è il digrignamento dei denti e il serraggio della mascella inferiore contro quella superiore, si verifica principalmente durante il sonno e viene seguito da un rumore che di solito dura per diversi secondi. Generalmente quando il paziente si sveglia non avverte alcun problema, tranne nei casi di bruxismo intenso quando si potrebbe sentire una sensazione dolorosa delle mascelle.

Bruxismo, trattamento con splint-bite
Trattamento del bruxismo attraverso l’utilizzo di uno splint o bite

La digrignazione, tuttavia, può creare danni dovuti all’usura della superficie masticatoria dei denti dell’arcata superiore e dell’arcata inferiore, nella maggior parte dei casi viene notata prima dal dentista. Con l’andare del tempo il bruxismo può produrre importanti cambiamenti nei denti, dolore alle articolazioni temporo-mandibolari e, se continuato, può causare mal di testa o gravi disfunzioni articolari. Per prevenire questi effetti, può essere utilizzato un disposivo anti occlusione detto “splint ortodontico” o “bite dentale“. Lo splint è una placca in resina plastica che, viene inserito tra le 2 arcate dentarie per modificarne il combaciamento. Il bite dentale ha la funzione di correggere la posizione della mandibola, senza intervenire in maniera permanente sulla dentatura.

In alcuni casi, il trattamento del bruxismo può richiedere una combinazione di terapie, tra cui la terapia psicologica, la terapia fisica e la terapia farmacologica. È importante che il paziente sia valutato da un professionista qualificato, come un dentista gnatologo o un medico specialista del sonno, per determinare la causa sottostante del bruxismo e formulare un piano di trattamento efficace.

Come si può prevenire il bruxismo?

Per prevenire il bruxismo, è importante gestire lo stress e l’ansia, mantenere una postura corretta durante il giorno e la notte, e evitare di masticare ogni cosa che non sia cibo, come penne o unghie. È anche importante evitare di bere bevande contenenti caffeina e alcol prima di andare a letto, e mantenere una routine regolare di sonno.

In conclusione:

  • il bruxismo è un disturbo del sonno caratterizzato dalla serratura o dalla strizzatura inconscia dei denti. Le cause del bruxismo possono essere complesse e includere fattori psicologici e fisici. Il trattamento del bruxismo dipende dalla causa sottostante e dalla gravità dei sintomi.
  • Il trattamento del bruxismo dipende dalla causa sottostante e dalla gravità dei sintomi. In alcuni casi, il medico potrebbe raccomandare cambiamenti nello stile di vita, come la riduzione dello stress o l’evitamento di cibi duri o dolci. Inoltre, potrebbe essere necessario correggere la malocclusione dentale attraverso l’utilizzo di apparecchi ortodontici.
  • Per trattare il bruxismo notturno, il medico potrebbe raccomandare l’utilizzo di un bite per prevenire la serratura dei denti durante il sonno. Inoltre, potrebbe essere necessario sottoporsi a terapia per gestire lo stress e l’ansia.
  • In alcuni casi, il medico potrebbe raccomandare un trattamento farmacologico, come gli anticonvulsivanti o gli antipsicotici, per trattarne i sintomi.
  • Per trattare il bruxismo durante il giorno, il medico potrebbe raccomandare esercizi di rilassamento dei muscoli masticatori e la consapevolezza delle abitudini di serratura dei denti. Inoltre, potrebbe essere necessario correggere eventuali malocclusioni dentali.
  • In tutti i casi, è sempre fondamentale rivolgersi ad un professionista che saprà analizzare il problema, individuarne le cause e proporre la soluzione più adatta.

 


Se soffri di bruxismo e hai bisogno un trattamento specialistico, puoi contattaci o venirci a trovare presso la nostra sede di Milano in Via Giusti, 24 a Sesto San Giovanni.

 

Telefono: 02 24 24 971
Whatsapp: 389 63 17 761
Email: [email protected]

Apri la chat
Come possiamo esserle utile?
Salve,
come possiamo esserle utile?