Biomedica Studio Odontoiatrico a Sesto San Giovanni

Sesto San Giovanni

La piorrea (parodontite)

Cos’è la piorrea?

La piorrea è una malattia parodontale, anche conosciuta come parodontite, che colpisce le gengive e l’osso che sostengono i denti. La malattia è causata da batteri che si accumulano sulla placca e si trasformano in tartaro, che si deposita sui denti e tra le gengive. La placca e il tartaro possono causare infiammazione e infezione delle gengive, nota come gengivite. Se non trattata, la gengivite può progredire in piorrea, che può causare la perdita dell’osso che sostiene i denti e, alla fine, la perdita dei denti stessi.

Sintomi piorrea paradontite

Quali sono i sintomi della piorrea?

I sintomi comuni della piorrea possono includere:

  • Gengive sanguinanti durante la pulizia dei denti o quando si mastica il cibo
  • Gonfiore e arrossamento delle gengive
  • Alitosi o alito cattivo
  • Sensibilità dentale, specialmente quando si mastica o si beve qualcosa di caldo o freddo
  • Denti che sembrano allentati o mobili
  • Ritrazione delle gengive, che lascia scoperti i tessuti molli e le radici dei denti
  • Dolore alle gengive, ai denti o alla mascella
  • Modifiche del morso, o difficoltà a masticare
  • Formazione di tasche parodontali (spazi tra i denti e le gengive)
  • Cattivo gusto in bocca o cattivo odore

È importante notare che i sintomi della piorrea possono essere lievi o assenti nei primi stadi della malattia, ma possono progredire con il tempo causando danni irreversibili. Per questo è importante seguire le raccomandazioni del proprio dentista per prevenire la malattia o intervenire tempestivamente se si sospetta una piorrea.

cura della piorrea trattamento piorrea paradontite

Come si cura la piorrea?

La cura della piorrea dipende dallo stadio della malattia e dalla gravità dei sintomi. In generale, il trattamento della piorrea comprende:

    1. Igiene orale adeguata: la pulizia dei denti e l’utilizzo del filo interdentale sono essenziali per rimuovere la placca e il tartaro, prevenire l’accumulo di batteri e mantenere la salute delle gengive.
    2. Rimozione della placca e del tartaro: la rimozione della placca e del tartaro dalle gengive e dai denti è essenziale per prevenire l’infiammazione e l’infezione delle gengive, può essere effettuata utilizzando strumenti manuali o ultrasuoni.
    3. Pulizia professionale dei denti: il dentista o l’igienista dentale puliranno i denti e le gengive per rimuovere i batteri e le cellule infiammatorie.
    4. Utilizzo di farmaci antimicrobici: il dentista può prescrivere farmaci antimicrobici per uccidere i batteri e prevenire la diffusione dell’infezione.
    5. Chirurgia parodontale: in casi avanzati di piorrea, il dentista può raccomandare una chirurgia parodontale per rimuovere le tasche parodontali e ripristinare l’osso e i tessuti molli danneggiati.
    6. Trattamento dei denti: in casi avanzati di piorrea, i denti possono essere trattati con protesi, corone, ponti, impianti dentali, in modo da ripristinare la funzione masticatoria e l’estetica.
    7. Terapia endodontica: nei casi in cui la malattia parodontale ha colpito la polpa dentale, può essere necessaria la terapia endodontica per rimuovere la polpa infetta e sigillare i canali radicolari per evitare ulteriori infezioni.
    8. Controlli regolari: il dentista o l’igienista dentale ti consiglierà di effettuare controlli regolari per monitorare la salute delle tue gengive e la progressione della malattia.

È importante notare che la prevenzione e la cura tempestiva sono essenziali per salvaguardare la salute dei denti e delle gengive.

Per ricevere maggiori informazioni o per fissare un appuntamento, chiamaci o scrivici.

Apri la chat
Come possiamo esserle utile?
Salve,
come possiamo esserle utile?